Altri eventi

Percorso - Il segno dei tempi: le figure della Libertà

Il segno dei Tempi: le figure della Libertà

L'emergere della società di massa, con tutte le sue istanze libertarie, ha posto in essere la crisi dei radizionali schematismi relazionali, dal campo della politica, all’ambito educativo, fino al ruolo delle stituzioni religiose e del loro rapporto con i fedeli. La crisi ha raggiunto oggi un punto di non ritorno, tanto da mettere in discussione le conquiste civili che l’ascesa dalla “società della libertà” aveva posto in essere. Dobbiamo, dunque, rinunciare alle conquiste degli ultimi decenni, oppure i nostri tempi richiedono una nuova riflessione sulla libertà all’interno di un’idea dell’agire non più tecnico-strumentale, ma diretta a istituire le condizioni di possibilità dell’unicità di ciascuno nella pluralità?

Programma degli incontri:

17 ottobre 2007 ore 21,00 - LA RESPONSABILITÀ E LE SFIDE DELL’ETICA, Laura BOELLA (Università di Milano)

24 ottobre 2007 ore 21,00 - HANNAH ARENDT: LIBERTÀ E AZIONE, Adriana CAVARERO (Università di Verona)

14 novembre 2007 ore 21,00 - RELIGIONE E MONDO LIBERO dialogano sul tema Mandel KHÀN (Confraternita Sufi Jerrahy Halveti) e Paolo RICCA (Pastore valdese)

21 novembre 2007 ore 21,00 - EDUCAZIONE COME PRATICA DELLA LIBERTÀ,  Ivo LIZZOLA (Università di Bergamo)

Gli incontri si svolgono presso la Sala conferenze della Fondazione Centro Studi Campostrini in via Santa Maria in Organo, 4, Verona. 

Ingresso libero 


Per informazioni: 
Via S. Maria in Organo, 2/4 - 37129 - VERONA - Italia 
Reception Tel. +39 045 8670770 - Fax +39 045 8670732 
www.centrostudicampostrini.it - info@centrostudicampostrini.it